Incinta & ansiosa
Prendre una decisione

4 Alternative ad un aborto

Specialmente quando l'idea di un interruzione di gravidanza ti fa paura, ci si pone la domanda: quali alternative esitono ad un aborto? 

1. Accettare un supporto 🙌🏽

Un aborto per te è fuori questione, ma contemporaneamente non sai come potrai gestire un bambino? È tutto nuovo per te e ti senti lasciata sola?
Un buon supporto dall'esterno può aiutare a modificare la situazione in modo che tu ti possa sentire a tuo agio con essa. Per esempio, con un aiuto pratico nella vita quotidiana o con la possibilitá di dialogo per cercare soluzioni insieme.

Forse ti viene in mente qualcuno nella tua cerchia di conoscenti - amici, vicini o parenti - che sarebbe adatto a questo ruolo? L'importante è che tu ti senta accettata e valorizzata da questa persona.
Ci sono diversi ambienti, associazioni e organizzazioni di volontariato che offrono sostegno e aiuto alle donne in gravidanza, alle mamme ed alle famiglie. Cerca nel web informazioni sulla tua città e regione.

2. Affido familiare 👩🏻‍🍼

Forse ci sono delle circostanze nella tua vita che ti fanno sembrare impossibile  di poter tenere il bambino - almeno nel tempo subito dopo la nascita. In questo caso l'affido familiare potrebbe essere per te una buona opzione.

Nell'affido familiare una famiglia si prende cura temporaneamente del bambino. Avresti la possibilitá di andarlo a trovare.  Questo sollievo temporaneo ti darebbe l'opportunitá di cambiare passo dopo passo la tua situazione e di trovare delle soluzioni ai tuoi problemi.
Se dopo poi lo desideri o avrai trovato le soluzioni alle diverse difficoltá, potrai più tardi provvedere nuovamente tu alle cure del tuo bambino.

3. Adozione - dare il bambino in altre buone mani 👪

Un'altra alternativa all'aborto è l'adozione. Le agenzie di adozione offrono la possibilità di trovare un'altra famiglia per il bambino subito dopo la nascita, dove può anche crescere accudito e amato. Puoi trovare informazioni più dettagliate sul sito ufficiale del Ministero della Giustizia, l'ASL oppure cerca nel web un'associazione o organizzazione nella tua regione.

Forse il pensiero dell'adozione ti spaventa. Alcune donne si preoccupano se sarebbe giusto dare via il proprio bambino. Ma si potrebbe anche vedere cosí che, in questo modo, si da al bambino la possibilitá di una vita soddifacente - nonostante la propria situazione di crisi.

4. Parto in anonimato 👤

Se desideri che nessuno venga a sapere della gravidanza o che nessuno sappia che hai un bambino in grembo e che lo darai alla luce, c'è la possibilità di fare un parto in anonimato. La tua identità rimarra segreta anche per le autorità e le istituzioni.

Durante tutta la gravidanza ed il parto, così come per qualche tempo dopo il parto, sei libera di decidere se tenere il bambino o se farlo crescere da una famiglia adottiva o affidataria dopo la nascita. Puoi trovare maggiori informazioni sulla pagina del Ministero della Salute sotto "aborto in anonimato".

clicca qui

Zur Stratseite